La trasmissione televisiva dei giochi olimpici 2012 è una vergogna!

Come ex agonista la manifestazione dei giochi olimpici per me è un avvenimento molto importante, ho il piacere di seguirla sia in ricordo dei vecchi tempi sia per idea che la manifestazione porta con se, di fratellanza, di unione, gli atleti a confrontarsi, senza distinzione di razza, colore lingua o religione, solo uomini che si misurano gli uni con gli altri.

Vista l’ impossibilità di essere presente a Londra il la cosa migliore è seguire la manifestazione in televisone, come del resto fa la maggior parte delle persone, cerco in internet il programma delle gare, mi siedo in divano ed accendo il TV, bella scoperta, l’UNICO canale terrestre che trasmette i giochi è Rai2, lo fa per ben 10/12 ore al giorno ma ovviamente il palinsesto è una sintesi delle gare ritenute più importanti (da chi poi?), non perdo la calma e ricorro al buon vecchio sat, scopro che non solo la rai sul sat è criptata ma nessuno degli altri canali europei trasmette i giochi in chiaro ad eccezzione di eurosport in tedesco su astra (19,2E). Torno al digitale terrestre dove mi ricordo che la rai ha due canali di sport, uno peggio dell’ altro, su uno vedo una repilica della tappa del giro d’ italia e sull’ altro una non ben precisata corsa in montagna…. ok, lascio perdere la tv e mi affido al buon veccio PC, internet non conosce confini e con l’avvento della banda larga “popolare” lo streaming è una cosa a portata di clic, qui le mie lode vanno a youtube che per l’ occasione ha aperto un canale dedicato ai giochi 2012 dove TUTTE le gare possono essere viste anche in differita , bene, sono a cavallo ! Seleziono canottaggio (il mio vecchio sport) e scelgo una delle gare delle batterie di eliminazione, il player si apre, l’emozione aumenta ma… una simpatica scritta mi mette a conoscenza che il video non è disponibile per il mio paese… provo a logarmi con una nazionalità diversa ma l’ indirizzo IP tradisce il mio trucco… quindi ? non resta che vedere quel poco che la rai decide di pasarci. Per dovere di cronaca metto a disposizione  alcuni dati: La piattaforma SKY ha aperto qualcosa come 12 canali per i giochi vantandosi di trasmettere oltre 2000 ore di sport la rai ? 200 ore in tutto, si è perso uno  zero ? non che vada meglio nel resto di europa, come già affermato non ho trovato niente che sia visibile liberamente tranne eurosportoDE. Da questo che ne deduco ? che la bella idea delle olimpiadi, i bei messaggio di fratellanza e bla bla vanno a farsi benedire davanti al dio Denaro, vuoi vedere i giochi olimpici di Londra 2012 ? PAGA !! non vuoi pagare ? vai a farti una passeggiata ed accontentati delle briciole le la rai ,che ricordo è la TV di stato che tutti paghiamo, decide di elemosinarti. Ora non so esattamente che ci sia dietro ma immagino che la lobby delle payTV abbia fatto cartello comprando la maggior parte dei diritti televisivi lasciano a loro volta delle briciole per le TV locali che devono fornire un servizio  minimo. Un bel complimento a chi organizza i giochi, bravi ad aver mercificato una cosa che DEVE essere di TUTTI ma che invece è di pochi eletti. Forse queste persone dovrebbero guardare oltre il loro portafogli e pensare che un adolescente che guarda i giochi potrebbe essere affascinato  a provare una delle discipline che ha visto in TV e magari un domani essere lui stesso sul podio, poi leggiamo sui giornali che la maggior parte della popolazione è in sovrappeso, che i ragazzi giocano sempre più ai videogiochi, si usa il mezzo a motore anche per fare pochi metri, che il tasso di malattie cardiache è aumentato ecc ecc… Questo articolo non vuol essere solo una polemica ma soprattutto uno spunto di riflessione, ricordiamoci che siamo padroni del nostro destino, una singola goccia d’acqua al sole si asciuga ma milioni di piccole gocce fanno un oceano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *